Abruzzo digitale

Posted on Nov 16, 2015 |


abruzzo digitale

La rivoluzione digitale è arrivata anche in Abruzzo. Il 55,5% degli utenti internet legge giornali, riviste e informazioni on line. Il dato è in linea con quello nazionale del 55,8% ma lo mettiamo in evidenza per sottolineare come questa rivoluzione una volta ogni tanto non separi il nord, centro o dal sud dell’Italia mettendo in evidenza come questi nuovi stili di vita e nuove tecnologie possano anche esser uno strumento per colmare una volta per tutte le differenze tra il nord e il sud del nostro paese.

Purtroppo questa tendenza che colpisce in modo evidente gli utenti non ha una eguale ricaduta sul territorio in ambito di posti di lavoro poiché nel secondo semestre del 2015 le imprese artigiane che operano nel settore della comunicazione hanno avuto una flessione del 3,4% collocando l’Abruzzo all’ultimo posto in classifica nazionale.

“Nonostante le flessione registrate in Abruzzo – commenta il direttore regionale di Confartigianato – la rivoluzione digitale sta spingendo anche nella nostra regione le creazione d’impresa. Quello della comunicazione è un settore in cui spicca la presenza di piccole imprese, espressione di abilità, professionalità, creatività e flessibilità di risposta ad una domanda sempre più complessa e sofisticata. Il comparto in cui operano gli artigiani della comunicazione è in rapida espansione e le nuove tecnologie rappresentano oggi forse la migliore occasione per lo sviluppo di attività imprenditoriali da parte dei più giovani”